Da Gioia / L'ultimo Aggiornamento 26.09.2021

Perché spostare il sistema operativo da HDD su SSD?

In generale, ci sono due motivi principali per spiegare perché le persone vogliono migrare il sistema operativo da HDD/SSD a SSD.

La sicurezza dei dati. Sappiamo tutti che HDD legge il disco attraverso la testina magnetica per completare la lettura e la scrittura dei dati. Durante il processo di rotazione ad alta velocità, è più probabile che la collisione tra il disco e la testina magnetica causi danni ai dati e che il disco venga facilmente danneggiato durante il trasporto. SSD non ha piatti, se il chip non viene deformato dalla forma, i dati possono essere archiviati in modo sicuro.

La limitazione della dimensione SSD. Anche se SSD ha la capacità maggiore e prezzi più basso, è ancora lontano dalle esigenze dell'uso quotidiano delle persone, in particolare quella che ha installato software di grandi dimensioni. Pertanto, spostare il sistema operativo su SSD dall'HDD salvando i file sull'HDD è una decisione inevitabile che devono prendere.

Come Spostare SO da HDD a SSD?

Gli strumenti tradizionali di Windows potrebbero deludere i suoi utenti in questo campo. Se insisti a utilizzare gli strumenti interni di Windows per spostare il sistema operativo su SSD, prova a eseguire prima il backup del sistema (creare un'immagine di sistema) e poi ripristinare l'immagine su SSD. Alla fine, rimuove HDD per verificare se funziona correttamente e poi formatta la partizione di sistema precedente in modalità Windows PE.

Fortunatamente, alcuni gestori di partizioni professionali come AOMEI Partition Assistant Professional può aiutarti a migrare il sistema operativo da HDD a SSD in modo veloce e facile.  Consente di ridimensionare la partizione di sistema su SSD prima di migrare, il che sarebbe molto utile se ha i altri piani per SSD. Considerando che il disco di destinazione è SSD, questo software allineerà la partizione di sistema automaticamente per ottimizzare SSD per ottimizzare completamente le prestazioni del disco SSD. Ancora più importante, AOMEI Partition Assistant può garantire l'avvio riuscito dall'SSD del disco di destinazione. Insomma, è davvero un software di gestione del disco potente, è possibile aiutarti in molti aspetti .

Spostare OS su SSD da HDD ma salvare i file su HDD tramite AOMEI Partition Assistant

Ora, potete scaricare AOMEI Partition Assistant per provare a spostare solo il sistema operativo da HDD a SSD.

Scarica Software Win 11/10/8.1/8/7/XP
Download   Sicuro

Lavori Preparati:
✔ Collega l'SSD al computer. Scegli un adattatore adeguato o un dock esterno da collegare quando necessario.
✔ È possibile spostare le applicazioni dal disco C al disco D o a un altro disco per ridurre la partizione di sistema da poter adattarla facilmente alla capacità dell'SSD. 
✔ Fa il backup dei dati sul disco SSD. La migrazione richiede uno spazio non allocato sul disco SSD di destinazione. Quindi potrebbe essere necessario ridurre o eliminare un'altra partizione per ottenere lo spazio.
✔ Se stai migrando il sistema operativo da un disco MBR a un SSD GPT, per favore assicurati che il tuo sistema operativo sia a 64 bit e che la scheda madre supporti la modalità di avvio UEFI/EFI. Altrimenti, è necessario aggiornare il sistema operativo da 32-bit a 64-bit, o convertire l'SSD in MBR, come il disco di origine.

☛ Passo 1. Prima di tutto, installa SSD sul Computer. E avvia AOMEI Partition Assistant. Fa clic su "Tutti Gli Strumenti" > "Migrare SO su SSD" nel riquadro a sinistra.

Migrare OS su SSD

☛ Passo 2. Seleziona uno spazio non allocato su SSD e poi fare clic su "Avanti". Se non c'è spazio non allocato su SSD, è possibile selezionare "Voglio eliminare tutte le partizioni sul disco x per mgirare il sistema operativo nel disco" e clicca su "Avanti".

Seleziona lo spazio disco

☛ Passo 3. Modifica la dimensione della partizione di sistema in base alla tua esigenza.

Ridimensionare la partizione

☛ Passo 4. Leggi attendamente la nota e poi fa clic su "Finito"

Nota

☛ Passo 5. Tornerai alla finestra principale, e conferma il risultato virtuale. Se tutto va bene, clicca su "Applicare" per eseguirlo.

Applicare

Nota: Questa migrazione sposterà l'intero disco C su SSD. Tuttavia, i file personali creati su altre partizioni come disco E, e non verranno spostati e rimarranno su HDD. Per avviare il computer dal disco di destinazione, devi entrare nel BIOS per cambiare l'ordine di avvio.

Cambiare ordine di boot

Conclusione

Ovviamente per spostare il sistema operativo su SSD da HDD mantenendo i file su HDD, AOMEI Partition Assistant funziona molto bene. Oltre a migrare OS su SSD, il software professionale può anche aiutarti a creare una media avviabile con sistema operativo per poter usarlo ovunque, ad esempio per rendere Sandisk USB avviabile. Può anche essere utilizzato per unire le partizioni, convertire disco dinamico in disco di base, ricostruire MBR, convertire tra GPT e MBR, ecc.