Da AOMEI / L'ultimo Aggiornamento 18.06.2020

Devo Partizionare SSD?

Quando avremo un nuovo SSD (solid state drive), sarà meglio se lo partizioniamo come facciamo sempre con HDD (hard disk drive) tradizionale? All'inizio, unità di memoria a stato solido era relativamente piccolo e non c'era bisogno di partizionarlo perché la gente usava solo SSD come unità di sistema da solo. Usavano SSD e HDD insieme in quei giorni. Tuttavia, al giorno d'oggi la capacità di SSD è molto più ampia di prima. Anche gli SSD con capacità da 1TB non sono diventati così rari sul mercato. Così molte persone fanno la stessa domanda "Devo partizionare il mio SSD?" La partizione aiuterà le prestazioni di SSD come aiuterà le prestazioni su HDD? Scopriamo la risposta in questo articolo.

Ssd

Il funzionamento di SSD e HDD è molto diverso. Il motivo per cui installiamo il sistema operativo sulla prima partizione di un hard disk è perché le tracce più esterne hanno una velocità di trasferimento maggiore. Mettendo i dati e altri file sulla partizione diversa dall'unità C, il sistema operativo funziona in modo più efficiente e veloce. In breve, il motivo per cui partizioniamo un disco rigido tradizionale dipende dalla sua struttura fisica. Per prestazioni migliori, dobbiamo partizionare un'unità disco rigido e inserire file o dati diversi in partizioni diverse. Ad esempio, è possibile creare una partizione su HDD per eseguire il backup della partizione SSD su HDD.

È buono per partizionare SSD?

Per SSD, non c'è una differenza di velocità di trasferimento. Il disco rotante e la testina di lettura/scrittura nel disco rigido tradizionale sono stati sostituiti da più memorie. Poiché non c'è alcun componente meccanico in movimento nell'SSD, la velocità di trasferimento di diversi chip di memoria in un SSD è quasi la stessa. SSD non limiterà i dati a una particolare regione fisica di esso. Quindi non è necessario partizionare un SSD se vuoi ottenere prestazioni migliori da esso.

Tuttavia, considerando quello che abbiamo menzionato in precedenza in questo articolo che la capacità di SSD è diventata più grande, è ancora possibile partizionare un SSD per scopi organizzativi. Se lo fai, assicurati di fare l'allineamento della partizione SSD per migliorare le prestazioni di input e output del computer. Per gestire tuo SSD o partizionare un SSD, è possibile ottenere assistenza da freeware AOMEI Partition Assistant Standard. Questo software ti aiuta a fare partizioni rapide e disco formato ripartizione. Cancellazione SSD è necessario nel caso in cui lo si rivendere ad altri. Scaricalo per provarlo.

Scarica Freeware Win 10/8.1/8/7/XP
Secure Download

AOMEI fornisce anche Partition Assistant Professionale edizione con funzionalità più avanzate per gli utenti di PC. Ad esempio, se archivia non solo il sistema operativo ma anche i dati su SSD e non è stato partizionato correttamente, è possibile allocare spazio libero dalla partizione dati all'unità di sistema direttamente con Professionale versione. Altre caratteristiche come convertire il disco di sistema tra gli stili MBR e GPT.