Da Gioia / L'ultimo Aggiornamento 02.03.2022

Impossibile aggiornare la partizione di sistema riservata

Quando si esegue l'aggiornamento a Windows 10 da Windows 8.1 o Windows 7, l'aggiornamento potrebbe non riuscire con il seguente messaggio di errore: "Impossibile aggiornare la partizione del sistema riservata". Può anche venire con un codice di errore: 0x800F0922 o altri errori.

Impossibile Aggiornare Partizione Sistema al Riservata

Perché non riesce ad aggiornare la partizione riservata al sistema?

Questo errore di aggiornamento di Windows 10 è in genere causato da spazio insufficiente nella partizione riservata del sistema. Quando si installa Windows su un disco MBR partizionato, Windows creerà una partizione aggiuntiva senza lettera di unità etichettata come Riservato di sistema, che memorizza i file di avvio importanti e normalmente individua prima della partizione di sistema (spesso chiamata C: unità).

Su Windows 7, richiede spesso 100 MB di spazio su disco, 350 MB su Windows 8 e 500 MB su Windows 10. Poiché l'aggiornamento a Windows 10 richiede più spazio nella partizione riservata del sistema, Windows 10 non eseguirà l'aggiornamento a meno che non rilevi che la partizione riservata al sistema abbia abbastanza spazio. ]

Se si installa Windows 10 su una partizione specifica, non si riceverà questo errore. A proposito, la prima apparizione della partizione riservata per il sistema era su Windows 7, quindi non avrai questo errore nelle versioni precedenti di Windows.

La Soluzione di impossibile aggiornare la partizione di sistema riservata

Per risolvere questo problema di "Impossibile aggiornare la partizione riservata al sistema", è possibile aumentare le dimensioni della partizione riservata al sistema utilizzando il software di partizione gratuito chiamato AOMEI Partition Assistant Standard. Con esso, è possibile ridurre un'altra partizione per ottenere dello spazio non allocato e aggiungerlo alla piccola partizione riservata al sistema. Potete scaricare questo freeware e dare un'occhiata ai passaggi dettagliati.

Scarica FreewareWin 11/10/8.1/8/7/XP
Download Sicuro

Passo 1. Clicca con il tasto destro sulla partizione che desideri ridurre e seleziona "Ridimensiona/Sposta Partizione". È possibile selezionare C: unità o l'unità dopo di essa. Qui prendiamo K: partizione per esempio, e il nostro scopo è prendere un po' di spazio da K: partizione e aggiungerlo alla partizione riservata al sistema.

ridimensionare partizione

Passo 2. Nella pop-out finestra "Spostare e Ridimensionare Partizione" , trascina la barra di scorrimento da sinistra a destra. Puoi anche inserire la quantità specifica di spazio che desideri ridurre.

Ridurre partizione

Passo 3. Fa clic con il pulsante destro del mouse sull'unità C e seleziona "Ridimensionare/Spostare Partitzione", trascina C: guidare verso destra per creare lo spazio non allocato accanto alla Partizione Riservata al Sistema.

Passo 4. Fa clic destro su Partizione Sistema al Riservata e seleziona "Ridimensiona Partizione". Nella finestra pop-out, trascina la barra di scorrimento verso destra per estendere il sistema riservato in spazio non allocato.

Estendere

Passo 5. Fa clic su Applicare per eseguire il processo. Il programma dovrà riavviare il computer per completare queste operazioni in Modalità PreOS. Può anche creare un media avviabile con AOMEI Partition Assistant per completare il processo.

Applicare

Quindi dovresti essere in grado di aggiornare Windows 7 o Windows 8 a Windows 10 senza ricevere "impossibile aggiornare la partizione riservata al sistema" errore. Dopo l'aggiornamento a Windows 10, è comunque possibile utilizzare AOMEI Partition Assistant per migrare Sistema Operativo, copia disco, e convertre disco tra MBR e GPT, ecc come lo supporto di Windows 10/8.1/8/7/XP/Vista.

PS.
▸Il programma dovrà riavviare il computer per completare queste operazioni in modalità PreOS. Si può anche creare un supporto avviabile con AOMEI Partition Assistant per completare il processo.
▸ Se l'unità C è abbastanza grande, si può anche restringere l'unità C prima per ottenere spazio non allocato per estendere la partizione riservata al sistema. Questo abbrevierà l'intero processo.

Conclusione

Dopo aver aumentato la dimensione della partizione riservata al sistema, dovresti essere in grado di aggiornare Windows 7 o Windows 8 a Windows 10/11 senza ricevere l'errore "impossibile aggiornare la partizione di sistema riservata". Se vuoi che questo sia ancora più facile, puoi usare AOMEI Partition Assistant Professional per allocare semplicemente lo spazio libero da qualsiasi altra partizione alla partizione riservata al sistema. Solo tre passaggi possono farlo.

Inoltre, dopo l'aggiornamento a Windows 10, è ancora possibile utilizzare AOMEI Partition Assistant per migrare il sistema operativo su SSD, clonare il disco, e convertire il disco tra MBR e GPT, ecc come supporta Windows 11/10/8.1/8/7/XP/Vista.