Da Gioia / L'ultimo Aggiornamento 11.07.2022

È sicuro eliminare partizione di ripristino?

Ci sono fondamentalmente due tipi di partizione di ripristino, partizioni di ripristino di Windows e partizioni di ripristino del fornitore del computer. Windows partizione di ripristino consente di avviare l'ambiente di ripristino di Windows (WinRE) per ripristinare il computer quando si verificano problemi, mentre le partizioni di ripristino create dai produttori consentono di premere un tasto specifico (solitamente F9 per HP e F12 per Dell) per ripristinare il computer alle impostazioni predefinite di fabbrica.

Se vedi una parte di ripristino di gigabytes in Gestione Disco, è sicuramente inclusa da produttori di computer come Dell, HP e Lenovo. Questa partizione di ripristino contiene un'immagine di tutto pre-installato insieme al sistema operativo. Su alcuni computer, viene contrassegnato come partizione riservata agli OEM. È inoltre possibile visualizzare una partizione di ripristino con più gigabyte di spazio e una partizione OEM inferiore a 100 MB.

Windows partizione di ripristino consuma molto meno lo spazio di archiviazione. Ad esempio, partizione di ripristino Windows 10 richiede solo circa 450 MB, e anche meno in Windows 8 o 7. Pertanto, si consiglia di mantenere partizione di ripristino Windows. Tuttavia, se puoi eliminare partizione di ripristino, puoi creare un disco di ripristino Windows 10 con un'unità USB e quindi Windows 10 vi darà un'opzione per eliminare partizione di ripristino corrente per Windows 10.

Cos'è la partizione di ripristino?

La partizione di ripristino è una partizione dedicata sul disco rigido o SSD del PC che può essere utilizzata per ripristinare o reinstallare il sistema operativo in caso di errore del sistema. Se hai eseguito l'aggiornamento a Windows 10/11 dal precedente sistema Windows, la partizione di ripristino predefinita di fabbrica non funzionerà normalmente. In tal caso, è necessario eliminare questa partizione di ripristino e recuperare spazio su disco.

Hai solo bisogno di una partizione di ripristino di Windows per poter utilizzare le opzioni di ripristino di Windows per riparare il tuo sistema. Quando aggiorni il tuo sistema alla versione successiva, Windows potrebbe generare un'altra partizione di ripristino. In tal caso, dovresti mantenere solo la partizione di ripristino corrente ed eliminare il resto.

Per individuare questa partizione di ripristino di Windows, puoi digitare "reagentc /info" (senza virgolette) in un prompt dei comandi con privilegi elevati.

Partizione di ripristino

Sebbene l’eliminazione della partizione di ripristino non sia difficile, è importante cancellare la partizione di ripristino in modo sicuro per evitare problemi in seguito. Windows 10 non consente di eliminare la partizione di ripristino esistente. Se si usa lo strumento gestione del computer, si può notare come non sia possibile cancellare la partizione.

Rimuovere partizione di ripristino con Diskpart

Come sapete, non è consentito rimuovere partizione di ripristino in Gestione Disco, ma si utilizza Diskpart.exe per eliminare le partizioni dal prompt dei comandi. Puoi utilizzare le seguenti operazioni per rimuovere partizione di ripristino con diskpart:

1. Digitare "diskpart.exe" nella casella di ricerca, nei risultati elencati, fare clic con il pulsante destro del mouse su Diskpart e selezionare Esegui come amministratore.

Diskpart

2. A un Diskpart prompt, digitare in "list disk" per visualizzare tutti i dischi. Ogni disco del computer verrà elencato con un numero di disco.

3. Specificare il disco che contiene la partizione di ripristino digitando "select disk n", in quale "n" dovrebbe essere sostituito con il numero di disco elencato prima.

4. Digitare in "list volume" per elencare tutte le partizioni sul disco selezionato con tutte le etichette delle partizioni, in modo da poter determinare quale è la partizione di ripristino da eliminare. Se si desidera visualizzare il tipo di partizione, usa "list partition" comando invece.

5. Specificare la partizione che si desidera eliminare utilizzando il numero del volume, come: "select volume 3".

6. Digitare in: "delete volume".

Cancellare Volume

Senza un'interfaccia chiara per mostrare i dettagli di ogni partizione, ci sono probabilità di eliminare le partizioni inappropriate. Cosa c'è di più, questa operazione non può essere annullata o annullata. Per coloro che non hanno familiarità con Diskpart, la scelta migliore per sbarazzarsi della partizione di ripristino dovrebbe essere quella di utilizzare software di terze parti di partizionamento gratuito.

Eliminare partizione di ripristino con gratis AOMEI Partition Assistant

AOMEI Partition Assistant Standard è un programma gratuito che consente di eliminare partizione di ripristino e recuperare spazio di archiviazione senza graffi. Vediamo come funziona:

Passo 1. Scaricare questo software.

Scarica Freeware Win 11/10/8.1/8/7/XP
Secure Download

Passo 2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla partizione di ripristino che si desidera eliminare e selezionare "Eliminare Partizione", e poi clic “OK”.

Eliminare Partizione

Passo 3. Selezionare un metodo per rimuovere la partizione di ripristino e fare clic su "OK".

Modo per eliminare

Passo 4. Partizione di ripristino verrà visualizzata come spazio non allocato. Assicurarsi che sia la partizione che si desidera spostare, e clic "Applicare" per eseguire l'operazione in corso.

Applicare

In pochi secondi, partizione di ripristino verrà eliminata. Puoi utilizzare AOMEI Partition Assistant per aggiungere questo spazio non allocato a qualsiasi partizione presente su questo una nuova partizione. 

Inoltre, AOMEI Partition Assistant Professional anche usa per migrare OS a SSD, creare media di avvio, convertire partizione GPT in MBR senza perdere i dati, ecc. Se desideri proteggere un numero illimitato di computer all'interno di un'azienda (in una posizione), puoi provare AOMEI Partition Assistant Unlimited.

Conclusione

Questo articolo ti illustra due metodi per eliminare la partizione di ripristino in modo facile e sicuro. Qui ti consiglia di utilizzare il software professionale AOMEI Partition Assistant per cancellare partizione di ripristino. Per il primo metodo, se non si dispone di conoscenze informatiche professionali, è molto probabile che causi la perdita di dati. Invece, il secondo metodo operativo è più conciso e durante l'operazione è possibile tornare al passaggio precedente a piacimento.

Oltre a questa funzione,è possibile anche spostare i programmi da un diso pieno a un altro vuoto, migrare il sistema operativo su SSD, creare media di avvio, ecc. Se utilizzi il sistema operativo Windows Server, puoi passare all'edizione Server.