Da Angela / L'ultimo Aggiornamento 17.09.2021

Spazio non allocato dopo clonazione

Posso utilizzare solo 500GB del mio SSD Samsung da 1TB

Inizialmente avevo un HDD da 500 GB e improvvisamente il mio PC continuava a bloccarsi con le spie dell'HDD accese. Quindi ho subito pensato che il disco è guastato. Ho immediatamente acquistato un Samsung SSD da 1 TB e ho clonato il vecchio HDD sull'SSD Samsung utilizzando alcuni software.
Ecco il problema: dopo la clonazione e la sostituzione dell'HDD con l'SSD Samsung, Windows mostra (in Windows Explorer) e mi permette di utilizzare solo 500 GB dell'unità Samsung. Tuttavia, se vado a Gestione disco, Windows lo riconosce come un'unità da 1 TB e c'è anche uno spazio non allocato dietro la partizione da 500 GB. Non sono sicuro del motivo e di come risolverlo. Qualcuno sa come affrontarlo?

 

Hai la stessa confusione dopo aver clonato il hard disk su Samsung SSD o su altri marchi di disco? La risposta corrispondente più possibile sarebbe che hai clonato il vecchio disco byte per byte. Ottieni lo stesso layout perché hai clonato esattamente lo stesso file system e le stesse tabelle delle partizioni. Questo è ciò che hai ottenuto, una copia esatta della partizione originale sul vecchio disco. Inoltre, lo spazio non allocato potrebbe esistere avanti e dietro la partizione clonata.

Come usare lo spazio non allocato su SSD/HDD dopo la clonazione?

Se si ottiene uno spazio non allocato su disco dopo aver clonato il hard disk su un altro HDD o SSD, non sarà consentito utilizzarlo per l'archiviazione dei dati. Quindi, come usare lo spazio non allocato che appare dopo la clonazione? In realtà è abbastanza facile. Hai diverse opzioni in diverse situazioni.

>> Se ottieni uno spazio non allocato proprio dietro la partizione che voresti estendere, puoi usare lo strumento Gestione disco di Windows e fare clic con il pulsante destro del mouse sulla partizione accanta allo spazio non allocato, poi selezionare Estendi volume. Seguire le istruzioni per estendere partizione con lo spazio non allocato dopo la clonazion.

Estendi Volume

Nota: La partizione da estendere dovrebbe essere formattata con NTFS. Altrimenti, l'opzione Estendi volume sarà non disponibile.

Un modo alternativo è creare un nuovo volume semplice con lo spazio non allocato. Fare clic con il pulsante destro del mouse sullo spazio e selezionare Nuovo volume semplice. Il resto da fare è seguire la procedura guidata.

Creare Nuovo Volume

>> Se lo spazio non allocato non è adiacente alla partizione da estendere o si trova davanti alla partizione, è possibile passare a un gestore di partizioni gratuito ma potente. Qui vorrei consigliarti di utilizzare AOMEI Partition Assistant Standard. È gratuito per gli utenti di Windows 11/10/8/7 e Windows XP/Vista sia a 32 bit che a 64 bit. Ti consente di unire più spazi non allocati in una partizione e di creare una nuova partizione con lo spazio non allocato in pochi clic.  Puoi scaricarlo e provarlo.

Scarica Freeware Win 11/10/8.1/8/7/XP
Download Sicuro

Unire spazio non allocato non adiacente ad una partizione

Ora mostriamo come estendere la partizione con lo spazio non allocato che appare dopo la clonazione senza perdere i dati in modo sicuro e facile.

Passo 1. Installare e avviare AOMEI Partition Assistant Standard. Fare clic con il tasto destro sulla partizione a cui si desidera estendere e selezionare Unire Partizioni.

Unire spazio non allocato alla partizione

Passo 2. Scegliere lo spazio non allocato per unirlo alla partizione selezionato.

Estendere partizione con lo spazio non allocato

Passo 3. Fare clic Applicare per eseguire le operazioni.

Applicare

Creare una nuova partizione sullo spazio non allocato

Passo 1. Fare clic con il pulsante destro sullo spazio non allocato e selezionare "Creare Partizione".

Creare partizione con spazio non allocato

Passo 2. Nella finestra popup, puoi specificare la dimensione della nuova partizione, l'etichetta di partizione, la lettera di unità, il file system e il tipo di partizione.

Modificare partizione

Passo 3. Ora puoi visualizzare in anteprima la nuova partizione creata. Fare clic su "Applicare" per avviare le operazioni in sospeso.

Applicare operazioni

Ulteriori letture: come gestire lo spazio non allocato dopo la formattazione?

Oltre allo spazio non allocato che appare dopo la clonazione, potresti anche ottenere spazio non allocato dopo aver formattato un hard disk o una partizione. Se hai formattato un intero disco rigido, partizionare rapidamente il hard disk sarebbe la scelta migliore per te. Questo può essere fatto tramite AOMEI Partition Assistant Professional.

Partizionare hard disk

Se hai formattato solo una partizione, quindi creare una nuova partizione o allocare spazio non allocato ad altra partizione che funziona come mostrato opra. 

Conclusione

Non preoccuparti quando trovi che il tuo disco ha "perso" una grande parte dello spazio su disco che viene mostrato come spazio non allocato dopo la clonazione. Non puoi trovarlo in Esplora di Windows, ma esiste. Basta trovare un modo per scoprirlo e farne buon uso.

Con questo freeware AOMEI Partition Assistant Standard, puoi riparare questo problema da unire partizione o creare una nuova partizione con lo spazio non allocato.

Puoi anche aggiornarlo all'edizione Professional per godere molte altre funzioni, come ridurre il disco C, creare un disco avviabile, formattare/creare/ eliminare/dividere partizioni e creare USB W2G (Windows to go), convertire disco dinamico in base e viceversa, convertire disco tra MBR e GPT, ecc.

Inoltre, puoi usare AOMEI Partition Assistant Professionale per fare un po' di preparazione prima della clonazione. Ad esempio, allocare spazio libero dall'unità D all'unità C per mantenere spazio sufficiente per il sistema operativo.

Se sei un utente di server Windows, puoi utilizzare l'edizione AOMEI Partition Assistant Server.