Da Angela / L'ultimo Aggiornamento 14.05.2021

Come faccio a sapere se il mio SSD non funziona correttamente?

Sebbene le unità a stato solido siano meno soggette a danni e abbiano una durata maggiore rispetto ai dischi rigidi meccanici, possono anche essere danneggiate. Quindi potrebbe essere necessario un programma per riparare SSD danneggiato. Ma come verificare se l'SSD non funziona? Possiamo vedere gli elenchi seguenti.

1. Alcuni file di dati non possono essere letti

Quando trovi che un file nel sistema non può essere letto, probabilmente il sistema ha rilevato che i dati si trovano in settori danneggiati sull'SSD. Quindi non ti è permesso leggere nulla dall'SSD.

2. È necessario correggere il file system

Se ricevi un errore Boot BCD su Windows come mostrato di seguito, potrebbe essere un segno di un settore errato o un problema di interfaccia con SSD. Per tali problemi, i diversi sistemi operativi richiederanno in modo proattivo di utilizzare lo strumento integrato per riparare il file system. Puoi fare una prova.

Errore Boot BCD

 

3. Arresti anomali frequenti durante l'avvio

Se il sistema installato sull'SSD si blocca frequentemente durante l'avvio e persiste anche dopo aver utilizzato il tasto di reset, è possibile che l'SSD non funziona.

4. L'unità SSD diventa di sola lettura

Se all'improvviso scopri che il tuo SSD è in modalità di sola lettura e rifiuta qualsiasi operazione di scrittura, ma non hai impostato manualmente il disco in modalità di sola lettura, è probabilmente perché l'SSD è danneggiato.

5. L'unità SSD funziona lentamente

Quando scopri che il tuo SSD sta rallentando, probabilmente viene danneggiato.

Come riparare SSD con settori danneggiati in Windows?

Se sei disturbato da una situazione sopra elencata, puoi provare i seguenti 3 modi prima di applicare un software di riparazione dell'SSD professionale.

Attenzione: se i dati sull'SSD danneggiato sono importanti, si prega di ripristinarli primamente con il software di ripristino dei dati, se possibile. Se non riesci a leggere i dati sul tuo PC attuale, si prega di collegare l'SSD a un altro PC.

Modo 1. Aggiornare il firmware dell'SSD non funzionante

Innanzitutto, scopri quale modello è il tuo SSD: aprire Esplora file, fare clic con il tasto destro del mouse sull'unità SSD non funzionante, e poi fare clic su "Proprietà" > "Hardware". Verrà rivelato il nome del produttore di SSD.

In secondo, una volta che sai chi ha creato l'SSD, cerchi online lo strumento di aggiornamento del firmware di SSD specifico, lo scarichi e installi sul tuo computer.

In terzo, esegui lo strumento di aggiornamento del firmware di SSD, controlli le versioni del firmware del tuo SSD sullo strumento. Poi segui i suggerimenti per completare il processo di aggiornamento del firmware.

Modo 2. Aggiorna i driver per riparare SSD

Innanzitutto, fai clic sul "Start", digiti "Gestione dispositivi" nella casella "Cerca", premi il tasto "Invio" per aprirlo.

In secondo, espandi la categoria "Unità disco", fai clic con il tasto destro del mouse sul driver SSD e selezioni "Aggiorna driver".

Aggiorna Driver

Poi riavvii il computer al termine del processo.

In alternativa, puoi scegliere "Disinstalla dispositivo" nel secondo passo, poi riavviare il computer e verrà automaticamente reinstallato il driver del disco.

Modo 3. Eseguire CHKDSK per controllare e riparare settori danneggiati sull'SSD

Innanzitutto, apri la finestra del prompt dei comandi: fare clic su "Start", digitare "cmd" nella barra di ricerca, fare clic con il tasto destro del mouse sul prompt dei comandi e selezionare "Esegui come amministratore".

Secondo, nella finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati, digiti "chkdsk g: /f /r /x" e premi Invio. (sostituisci "g" con la lettera di unità del tuo SSD danneggiato)

CMD per riparare i settori danneggiati SSD

Questo processo aiuterà a scansionare l'SSD di destinazione per errori del disco e ripararli se presenti.

Miglior programma per riparare SSD danneggiato

Oltre ai metodi sopra menzionati, puoi anche utilizzare uno strumento di riparazione SSD di terzo partito come AOMEI Partition Assistant Standard. Offre 4 diverse opzioni per aiutarti a recuperare SSD danneggiato. Ora puoi scaricarlo gratuitamente e provarlo.

Miglior Programma per Riparare SSD | AOMEI Partition Assistant

Ripara la maggior parte dei marchi SSD, come Kingston, SanDisk, Samsung, Intel, Toshiba ecc.

Scarica Freeware Win 10/8.1/8/7/XP
20,000,000 scaricamenti

☞ Questo programma può anche essere caricato da un'unità USB avviabile. Se il tuo computer non può avviarsi a causa dell'SSD danneggiato, puoi accedervi tramite il disco di avvio.

1. Verificare i settori danneggiati sull'SSD

Se non è possibile eseguire i comandi CHDDSK per verificare e correggere gli errori dell'SSD per alcuni motivi, puoi utilizzare questo software per riparare settori danneggiati sull'SSD.

☛ Passo 1. Installare ed eseguire lo strumento di riparazione ell'SSD sul tuo PC. Fare clic con il tasto destro del mouse sull'SSD danneggiato e selezionare "Avanzato"> "Verificare Partizione".

Verificare partizione danneggiata

☛ Passo 2. Scegliere un modo per verificare l'errore di partizione. Qui scegliamo il primo, che potrebbe non solo verificare i settori danneggiati, ma anche risolverli.

Selezionare il modo

☛ Passo 3. Attendere il completamento del processo di verificazione e riparazione.

In questo modo detto sopra è possibile verificare l'errore di partizione, ma è anche possibile verificare l'errore del disco da fare clic con il tasto destro del mouse sull'SSD e selezionare "Test della superficie".

Verificare disco danneggiato

2. Riformattare l'SSD danneggiato

Migrare i dati su un altro disco e poi fare un formato completo è un altro modo efficace per recuperare l'SSD danneggiato, specialmente quando l'SSD è protetto da scrittura a causa della corruzione del file system.

☛ Passo 1. Eseguire AOMEI Partition Assistant. Fare clic su qualsiasi partizione dell'SSD e selezionare "Formattare Partizione" .

Formattare Partizione

☛ Passo 2. Scegliere il file system desiderato come FAT32 e fare clic su "OK".

Scegliere i file

☛ Passo 3. Fare clic su "Applicare" per confermare l'operazione in sospeso.

Riparare SSD danneggiato

3. Ricostuire l'MBR sull'unità SSD

Quando l'MBR sull'unità SSD viene danneggiato, perderai anche l'accessibilità a tutti i dati memorizzati all'interno. Quindi potresti ricostruire l'MBR tramite AOMEI Partition Assistant. Questa funzione è disponibile solo nell'edzione avanzata AOMEI Partition Assistant Pro.

☛ Passo 1. Nell'interfaccia principale dello strumento di riparazione dell'SSD, fare clic con il tasto destro del mouse sull'unità SSD e selezionare "Ricostruire MBR".

Ricostruire Partizione

☛ Passo 2. Scegliere un tipo di MBR adatto al proprio sistema operativo corrente e fare clic su "OK".

Scegliere il tipo

☛ Passo 3. Fare clic su "Applicare" e "Procede" per confermare l'operazione in sospeso.

4. SSD Cancellazione Sicura

Se tutti i metodi sopra menzionati non riparano l'SSD danneggiato, puoi provare a cancellare l'SSD danneggiato in modo sicuro per risolverlo. La maggior parte degli utenti ha riferito che ha funzionato.

Per questa funzione, si prega di anche eseguire l'aggiornamento a AOMEI Partition Assistant Professional. La sua funzione "SSD Cancellazione Sicura" potrebbe cancellare completamente tutti i dati sull'unità SSD di destinazione.

SSD Cancellazione Sicura

Quindi, con questo potente strumento di riparazione dell'SSD, puoi riparare facilmente ed efficacemente l'unità a stato solido danneggiata su Windows 10/8/7.

Conclusione

Il programma per riparare SSD daneggiato sopra riportato può anche essere utilizzato per recuperare SSD Kingston, Intel, Samsung e altre unità SSD. Se hai riscontrato l'errore Impossibile completare la formattazione in Windows, puoi anche utilizzare AOMEI Partition Assistant per risolverlo.

Inoltre, la sua edizione Professional supporta anche l'allineamento delle partizioni SSD, che può aiutare a migliorare le prestazioni dell'SSD. Consente anche di creare un sistema portatibile usando la funzione Windows To Go.

Per gli utenti di Windows Server, AOMEI Partition Assistant Server è un'ottima scelta.