Da Gioia / L'ultimo Aggiornamento 19.02.2020

Alcune persone hanno problemi con l'installazione di Windows 7 o Windows 8. L'installazione si arresta sulla selezione del disco a causa del messaggio di errore "imposssibile installare Windows nella partition 1 del disk 0..."

Per spiegare chiaramente, prendo un esempio come quanto segue:

Hai tre partizioni sul disco 0:

● Disk 0 Partition 1 - 100 GB System

● Disk 0 Partition 2 - 296 GB Primary

● Disk 0 Partition 3 - 60 GB Primary

Quando si seleziona uno di loro, riceverai il messaggio "imposssibile installare Windows nella partition n del disk 0". Sulla Partition 1 (System), i dettagli sono:

Impossibile installare windows nel disco. Il disco selezionato è dello stile di partizione GPT. Imposssibile installare Windows su questo hard disk spazio. La partizione è una partizione di sistema EFI (ESP).

Su Partizione 2 (Primaria), i dettagli dicono solo:

Impossibile installare windows nel disco. Il disco selezionato è dello stile di partizione GPT.

E su Partizione 3 (Primario), i dettagli dicono:

Impossibile installare windows nel disco. Il disco selezionato è dello stile di partizione GPT. Imposssibile installare Windows su questo hard disk spazio. Windows deve essere installato su una partizione formattata come NTFS. Imposssibile installare Windows su questo hard disk spazio. La partizione è di tipo non riconosciuto.

Infatti, ogni messaggio di errore ha suggerimenti dietro. Se la tua partizione è GPT, devi assicurare che la tua scheda madre supporti UEFI/EFI, in modo che il sistema possa avviarsi da partizione GPT. Altrimenti devi convertire GPT a MBR. GPT è uno degli stili di partizione, NTFS è uno dei file system. Se ti ha chiesto di installare una partizione NTFS, puoi selezionare NTFS quando la formatta, si può anche provare convertire FAT a NTFS.

Il problema principale è che molti utenti non conoscono molto bene le partizioni della loro macchina, per cui devono affrontare ogni volta diverse volte ogni volta. Quindi spendere un sacco di tempo. Quindi, c'è una soluzione che ti aiuta a risolvere tutti in una sola volta? Sì, alcuni geek hanno già scoperto metodi pratici e li hanno postati su Internet.

In un primo momento, lasciatemi dire che la maggior parte di loro che incontrano questi problemi è dovuta a volere reinstallare Windows o installare un secondo sistema operativo come sistema di avvio dual. Vale a dire, le loro partizioni vengono utilizzate prima.

Soluzione 1:

Se non c'è motivo di mantenere queste partizioni, è possibile rimuoverle utilizzando lo strumento Gestione disco di Windows sul disco di installazione come segue:

Fare clic su una partizione sinistro per evidenziarla. Fai clic sul link blu "Opzioni disk (avanzato)". Selezionare l'opzione "Elimina".

Ripetere questa operazione per ogni partizione elencata.

Al termine, dovresti vedere solo 1 voce visualizzata come "Disco 0 Spazio non allocato"

Clic “Avanti” pulsante per installare Windows 7 continuamente.

Tieni presente che Windows 7 creerà anche una partizione "Riservata di Sistema" nascosta di circa 100 Mb che contiene i file di avvio e l'ambiente di ripristino. Backup le cose importanti prima di eliminare.

Soluzione 2:

Sullo schermo quando ti chiede di scegliere quale unità per installare Windows, premi Shift+F10 e apri una finestra DOS.

Digiti:

● diskpart

● list disk (si dovrebbe vedere solo Disk0)

● select disk 0

● clean

Chiudi la finestra DOS, fare clic su Aggiorna, selezioni il disco elencato e fai clic su Avanti.

Gestione disco e Diskpart sono due strumenti diversi. Ma hanno qualcosa in comune: entrambi lavorano su unità e partizione. Se pensi di poter utilizzare questi due strumenti solo per fare le opzioni di partizione quando il tuo sistema operativo funziona normalmente, ti sbaglia. Grazie allo sviluppo della tecnologia software, ci sono alcuni software di partizione di terze parti. Qui vi consiglio di provare AOMEI Partition Assistant. La cosa professionale dovrebbe essere fatta con uno strumento professionale.

Per risolvere il problema di “imposssibile installare Windows nella partition 1 del disk 0”, anche puoi eseguire una pulizia rapida, quindi utilizzare AOMEI Partition Assistant Bootable CD per creare una partizione NTFS primaria contrassegnata Attiva per dare più potenziale. Conversione tra NTFS e FAT, tra GPT e MBR con AOMEI Partition Assistant non sono in discussione.

AOMEI Partition Assistant Professionale Edizione è un software completo che integra facile da usare opzione per gestionedisco e partizione. Può essere utilizzato come alternativa all'utilità di Windows incorporata per l'elaborazione di questo tipo di attività.

AOMEI Partition Assistant Standard Edizione

Chi ha interesse a creare e ridimensionare partizioni, estendere dimensionare o unire multi dischi può ricorrere a un approccio user-friendly di AOMEI Partition Assistant. Esegue lavori veloci e dispone di una coda per l'applicazione di più operazioni contemporaneamente. Se si desidera sperimentare funzionalità esclusive come la migrazione da un disco GPT a un SSD o un disco GPT/MBR o allocare spazio libero da una partizione a un'altra. Nel complesso, AOMEI Partition Assistant è un software affidabile dedicato alla gestione del disco e della partizione con un'interfaccia intuitiva e opzioni avanzate.