Da Gioia / L'ultimo Aggiornamento 26.09.2021

Perché è necessario spostare la partizione riservata di sistema?

La partizione riservata per il sistema ci sono due tipi di file:

Boot Manager e dati di configurazione di avvio. All'avvio del computer, il Windows Boot Manager legge i dati di avvio dai dati di configurazione di avvio (BCD). Poi il tuo computer si avvia Windows dal tuo sistema C: drive.
File di avvio utilizzati per Crittografia unità BitLocker. Se hai abilitato la crittografia dell'unità BitLocker, la partizione riservata del sistema contiene i file necessari per l'avvio del computer, il tuo computer avvia la partizione riservata di sistema non crittografata, poi decrittografa l'unità crittografata principale e avvia la partizione crittografata Windows sistema.

In un raro caso, è possibile che la partizione riservata del sistema sia presente nella vecchia unità disco rigido (HDD) dopo aver clonato l'HDD su un'unità a stato solido (SSD). È ancora possibile eseguire l'avvio dall'unità SSD mentre il vecchio HDD è collegato.

Partizione Riservata Sistema

Un problema sorge quando vuoi cancellare il vecchio disco rigido e usarlo per l'archiviazione dei file o quando l'HDD originale è sul punto di rompersi. In questo caso, è consigliabile spostare la partizione riservata del sistema sul nuovo SSD il prima possibile.

Come spostare la partizione di sistema riservata su altro disco?

Poiché la partizione riservata al sistema contiene i file di avvio del computer, è un po' complicato spostare la partizione e accertarsi che Windows lo riconosca. È necessario seguire attentamente questa guida passo dopo passo per evitare qualsiasi errore.

1. Creare un disco di ripristino del sistema nel caso in cui Windows non sia in grado di riconoscere questa partizione riservata del sistema spostata.

2. Creare una nuova partizione sull'unità SSD con 100 MB di spazio o più con Gestione disco. Per aprire Gestione disco, puoi premere Windows + R e poi digitare "diskmgmt.msc".

3. Assegnare una lettera di unità (ad esempio Z :) alla partizione riservata di sistema in modo da poterla aprire in Esplora file di Windows.

Copiare tutto dalla partizione riservata di sistema alla partizione appena creata. Dovrebbe includere la cartella di avvio, bootmgr e BOOTSECT.BAK.

4. Contrassegnare la nuova partizione come "Riservato al sistema"

5. Rimuovere la lettera di unità dalla nuova partizione riservata di sistema e contrassegnarla come "Attiva".

6. Dopo è possibile riavviare il computer per vedere se può essere avviato correttamente.

7. Se non riesce ad avviarsi, è possibile utilizzare il disco di ripristino del sistema Windows per eseguire la riparazione all'avvio, quindi farà in modo che Windows rilevi la nuova partizione riservata del sistema.

Riservato Al Sistema

Quando si avvia correttamente, è possibile rimuovere in modo sicuro la vecchia partizione riservata di sistema. Questo metodo è molto completo ed è difficile per quegli utenti che non hanno familiarità con Gestione disco di Windows e riparazione all'avvio. Se trovi questa guida troppo complessa, continua a leggere, poiché di seguito ti insegneremo un modo semplice per clonare la partizione riservata del sistema.

Clonare partizione riservata di sistema su SSD con software potente

Una copia manuale di file di partizioni importanti potrebbe causare problemi al computer, in particolare quando si copiano partizioni relative al sistema. Quindi, si consiglia di utilizzare il software di gestione delle partizioni gratuito AOMEI Partition Assistant Standard per clonare la partizione. Con esso, puoi spostare la partizione riservata del sistema su un altro disco senza sforzo. 

Ora è possibile scaricare AOMEI Partition Assistant per clonare la partizione riservata del sistema:

Scarica Freeware Win 11/10/8.1/8/7/XP
Download   Sicuro

Passo 1. Installa e avvia il software. Fa clic con il tasto destro sulla partizione riservata di sistema e seleziona Clonare Partizione.

Clona Partizione

Passo 2. Qui abbiamo due metodi per fare la clonazione. È possibile selezionare un metodo in base alla tua esigenza.

Il metodo per clonare

◆ Clonare Partizione Rapida: clona solo lo spazio utilizzato della partizione, quindi ti consente di clonare la partizione più grande su una partizione più piccolo purché la partizione di destinazione sia più grande dello spazio utilizzato del disco di origine.
◆ Clonare Settore per Settore: clona tutti i settori (non importa che sia usato o meno) della partizione di destinazione, quindi la partizione di destinazione deve essere più grande dello spazio totale della partizione di origine.

Passo 3. Seleziona lo spazio non allocato sull'unità SSD come posizione di destinazione per ricevere la partizione riservata di sistema. Se non c'è spazio non allocato, puoi ridurre una partizione con "Ridimensiona/Sposta Partizione".

Seleziona partizione di destinazione

Passo 4. Nella schermata successiva, è possibile regolare le dimensioni della nuova partizione riservata del sistema e altre impostazioni.

Ridimensiona partizione

Passo 6. Fa clic su Applicare per completare questa operazione.

Applicare

Successivamente, è possibile modificare l'etichetta della partizione in Sistema Riservato e impostare la partizione come "Attiva". La partizione riservata del sistema deve essere una partizione primaria, se la nuova partizione riservata del sistema è un'unità logica, allora dovreste prima convertirlo in partizione primaria senza perdere i dati. Una volta completata questa operazione, hai spostato con successo la partizione riservata al sistema su un'altra unità. 

Inoltre, se hai incontrato il problema che la partizione riservata al sistema è mancante dal sistema operativo in modo da non poter eseguire l'avvio normalmente, puoi leggere l'articolo seguente: Come Ripristinare Partizione Riservata per Il Sistema Mancante in Windows?

Conclusione

Dopo aver letto questo articolo, sicuramente sai come spostare la partizione riservata per il sistema in Windows 10. In fatti, oltre a aiutarti a clonare la partizione riservata del sistema, AOMEI Partition Assistant ha anche molte altre funzioni utili, ad esempio, dividere partizione, cambiare id del tipo di partizione, unire partizione, ecc. Per godere le funzioni avanzate come migrare OS su SSD, creare un supporto di avvio, Win To Go creator, dovresti aggiornare alla versione professionale.