Da Angela / L'ultimo Aggiornamento 12.11.2021

Informazioni su UEFI e GPT

► Windows 11 Update richiede UEFI+GPT

Windows XP, Windows Vista, Windows 7, Windows 8, Windows 10, ora Windows 11, Microsoft ci porta sempre varie sorprese. Con l'aggiornamento del software, anche l'hardware dovrebbe essere sostituito dai componenti di nuova generazione, quindi Windows 11 presenta requisiti più elevati per l'hardware. Prima di Windows XP, la maggior parte delle schede madri non supporta UEFI. Ma i sistemi operativi successivi iniziano a supportare il disco GPT in modalità UEFI. E ora, se gli utenti desiderano eseguire l'aggiornamento a Windows 11 da Windows 10, la "modalità di avvio GPT + UEFI" diventa una condizione necessaria. Qual’è la relazione tra loro?

► UEFI e GPT

I due elementi sono spesso confusi. Ora qui ci presentiamo brevemente.

UEFI, Unified Extensible Firmware Interface, un aggiornamento di EFI. È una specifica che definisce un'interfaccia software tra il firmware della piattaforma e il sistema operativo. Oggi molti computer utilliza la modalità UEFI+BIOS, che supporta dischi rigidi con tabelle di partizione MBR e GPT. MBR, ovvero master boot record(record di avvio principale), è un vecchio stile ma ancora utilizzato da molti fornitori.

GPT è uno standard più recente. I sistemi che supportano UEFI richiedono che la partizione di avvio risieda su un disco GPT.

Avvio da UEFI-GPT

Perché è necessario convertire disco di avvio in GPT?

Perché alcuni utenti scelgono di convertire il disco di sistema da MBR a GPT?

1. Un motivo è come ho notato sopra, Windows 11 Update richiede la verifica della modalità di avvio UEFI.
2. Il secondo è che se si desidera estendere una partizione più di 2 TB (MBR supporta solo una dimensione massima della partizione di 2 TB).
3. GPT supporta partizioni teoricamente illimitate. Al contrario, MBR supporta solo 4 partizioni primarie per hard disk.

MBR Vs GPT

Sopra sono i principali motivi. Quindi, se pensi che GPT sia necessario per te, puoi convertire il disco di boot in GPT senza esitazione come gli altri utenti.

Convertire disco di avvio da MBR a GPT senza perdere i dati

Con pochi passi, puoi convertire MBR in GPT con successo senza alcuna perdita di dati. AOMEI Partition Assistant Professional è un potente gestore di dischi per utenti di Windows 11/10/8/8.1/XP/Vista. La conversione del disco di avvio da MBR a GPT causa la perdita di dati usando lo strumento integrato di Windows, ma con questo comodo programma, gli utenti possono eseguire la conversione in modo sicuro e rapido.

Scarica Freeware Win 11/10/8.1/8/7/XP
Download Sicuro

Passi dettagliati per convertire disco di boot da MBR a GPT:

Passo 1. Installare ed eseguire AOMEI Partition Assistant, fare clic con il pulsante destro del mouse sul disco di avvio che voresti realizzare la conversione, poi scegliere la funzione "Convertire in disco GPT".

Convertire MBR in GPT

Passo 2. Fare clic su "OK" per confermare l'operazione.

OK

Passo 3. Fare clic su "Applicare" per confermare l'operazione in sospeso.

Applicare operazioni

È davvero semplice, bastano pochi clic! Mantiene il sistema e i dati al sicuro in modo molto facile. AOMEI Partition Assistant è sempre noto per essere professionale ed efficiente.

Conclusione

Con questo pratico strumento, puoi convertire il disco di avvio in GPT o riconvertirlo in MBR in modo semplice e sicuro.

Se necessario, puoi provare le altre fantastiche funzioni "Windows To Go Creator", "Ricostruire MBR", "Allocare spazio libero", "Migrare OS su SSD"  ed ecc. fornite da AOMEI Partition Assistant.

Inoltre, abbiamo l'edizione Server per gli utenti di Windows Server, quindi tutti gli utenti di Windows possono fidarsi di AOMEI Partition Assistant per organizzare i propri dispositivi semplicemente come un esperto. Spero che tu provi a divertirti. Il nostro sito Web ha molti tutorial e video che ti aiuteranno molto.